2022

PAROLE DEL FUTURO
UN CICLO CURATO DALLA RIVISTA DOPPIOZERO
DESIDERIO, CORAGGIO, SOPRAVVIVENZA, NARRAZIONE, SAPERE

iscrizioni dal 10-09-2022 al 31-12-2022

Gabriella Caramore
“Desiderio”

Il ciclo di lezioni “Parole del futuro”, realizzato in collaborazione con la rivista “doppiozero”, individua cinque parole che immaginiamo conteranno nel tempo prossimo, nella quotidianità individuale così come nella vita collettiva, nonché in una prospettiva universale: desiderio, coraggio, sopravvivenza, narrazione, sapere. Approfondirne etimi, storia e senso non è di solo interesse culturale, ma può offrire strumenti al terapeuta per comprendere e gestire quei pazienti che nella crisi personale avvertano anche l’oppressione della crisi sistemica. Cercando tra questi cinque lemmi una radice significante comune: una nuova etica della solidarietà, essenziale nel futuro sempre più complesso che ci attende.

È affidata alla saggista Gabriella Caramore una riflessione sul desiderio, trasformatasi nei secoli sino ad assumere le forme del presente e a prospettarsi quale parola sulla quale è forse possibile costruire il nostro futuro. Lunga la sua storia, come quella di tutte le parole fortemente simboliche: l’excursus la ripercorre per snodi, attraverso la psicoanalisi, la filosofia, l’epica, la politica, l’arte, soffermandosi sull’espressione poetica che forse più di altre si addice ad afferrare una materia viva, dalle profondità oscure, qual è il desiderio. Ma per capire come potrà il desiderio diventare pulsione positiva nel nostro futuro, aprendo squarci di libertà in una società che così poca ne lascia, bisognerà guardare verso orizzonti di trascendenza aperti all’alterità: umana, artistica, scientifica. Non prima di aver idealmente riscritto una nuova etica del desiderio.

Per il programma completo: https://stilemaeventi.it/event/parole-del-futuro

MODI DEL SENTIRE
UN CICLO CURATO DALLA RIVISTA DOPPIOZERO
GRATITUDINE, ANSIA, LIBERTA’, NOIA, PIGRIZIA, IRA.

dal 03-06-2022  al 31-12-2022

Gabriella Caramore
“Libertà”

Il nuovo ciclo di webinar curato dalla rivista “doppiozero” ha per oggetto i modi del sentire: un mosaico di interpretazioni che a partire da analisi etimologiche e attraverso citazioni letterarie e teorie filosofiche cerca definizioni contemporanee per la gratitudine, l’ansia, la libertà, la noia, la pigrizia, l’ira. Moti dell’animo che accompagnano la condizione odierna.

È drammaticamente calata nell’attualità così come nella condizione contemporanea dell’essere umano la dissertazione sulla LIBERTA’ di Gabriella Caramore, che ne mette in luce il legame con la sfera delle emozioni. Un sentire che può essere collettivo quanto personale, crocevia tra la storia e l’individuo.

Alla connotazione sociale dell’anelito alla libertà riconducono le immagini della vicina guerra in Ucraina così come di tutte le guerre in corso. La sfera personale della tensione alla libertà permette di riconoscere a un primo sguardo le persone coraggiose, anche nella quotidianità abitate da un sentimento forse innato. Quale ne sia l’espressione, la libertà è un gesto espansivo, relazionale e “politico”, capace di accendere fuochi e risvegliare coscienze.

Così Doppiozero introduce la lezione sulla “Libertà”, inserita nel ciclo dal titolo “Modi del sentire”. Le lezioni richiedono una iscrizione. Il corso, curato per Synapsis dalla rivista DOPPIOZERO, è accreditato ECM, e ha per oggetto i modi del sentire.  Synapsis è il programma per la formazione a distanza di Fondazione Hapax che permette di conseguire i crediti dell’Educazione Continua in Medicina (ECM).

Il corso completo è disponibile sul sito della Fondazione Hapax, alla voce “Modi del sentire”:
https://www.fondazionehapax.org/modi-del-sentire/

“Tutti i misteri delle tenebre, che sono mai rispetto a quelli della luce!” Pär Lagerkvist

ALBA, 16 settembre 2022. Chiesa di San Domenico, ore 21
FESTIVAL PROFONDO UMANO

“ABITARE POETICAMENTE IL MONDO”
GABRIELLA CARAMORE: “LA FATICA DELLA LUCE”

“Parecchi anni fa avevo dato questo titolo a una mia raccolta di saggi uscita da Morcelliana (ora esaurita). Mi interessava cogliere, nella lotta tra luce e tenebre come viene raffigurata in tutte le culture e in tutti i linguaggi – da quello religioso a quello poetico a quello artistico, a quello morale –, la “fatica” della luce a emergere dal buio e ad essere accolta tra gli umani. In particolare il mio percorso seguiva le alternanze tra luce e tenebre nel testo biblico, dove però già emerge, anche se non abbastanza evidenziato dall’esegesi, l’importanza del chiaroscuro, dell’ombra, dell’incertezza tra la notte e il giorno come luogo privilegiato dei momenti decisivi della vita umana. Oggi più che mai mi interessa approfondire – soprattutto nella contemporaneità – le zone d’ombra, di luce radente, di fessure nel buio che aprono squarci di nuove possibilità per l’umano”.

 

Nella stessa serata:
Antonietta Potente, “Visioni”
Per il programma completo del Festival: profondoumano.it

DAO DE JING. IL LIBRO DELLA VIA E DELLA VIRTU’
La via che non si può percorrere, la virtù che non si può praticare

Gabriella Caramore

A partire da giovedì 18 agosto 2022

L’associazione di cultura ebraica Lech Lechà mi ha chiesto di commentare un testo della tradizione orientale. Non sono una orientalista. Ma da sempre direi leggo talvolta il Dao De Jing, un libro che spalanca la mente per i suoi paradossi, per lo splendore delle sue immagini e perché ci pone di fronte a contraddizioni insolubili, come quelle che oggi viviamo. Ho provato a dire qualche parola… che potete sentire al link qui sotto.

Appuntamenti precedenti

Nuova Accademia. La filosofia nei luoghi delle spirito
Istituto Canossiano  –  Venezia  –  26 / 30 agosto 2022
A cura di Silvia Alberani
PAROLE PER DOMANI

Dott.ssa Gabriella Caramore  –  Prof. Agostino De Rosa

Inizia il 26 agosto a Venezia il corso di Gabriella Caramore e Agostino De Rosa sulla rilettura in chiave critica di alcune parole chiave della nostra esistenza e della nostra storia culturale, analizzando alcuni exempla che la tradizione ci ha fornito, ma soprattutto tenendo conto di come queste parole, e queste esperienze, possono essere ripensate in vista dell’incerto futuro che ci attende.

Venezia, fotografia di Francesca Vingiani

Venerdì 26 agosto sera Presentazione del corso

Sabato 27 agosto
Ore 9,30-11,30. G. Caramore:    Amicizia. Il legame tra gli esseri e le cose.
                                                 Incipit: Il pulcino dalle ali d’oro. Carcassonne, fine marzo 1942.
                                                 Simone Weil e Joë Bousquet.
                                                 Video di G.C. Realizzazione grafica e audio di Roberto Berardi

 

Ore 16.00  A. De Rosa:               Amicizia oltre lo spazio e il tempo. La visione di Sant’Agostino.
                                                 Visita esterna alla Scuola di San Giorgio degli Schiavoni

Domenica 28 agosto
9,30 – 11,30.  G. Caramore:       Desiderio. Nostalgia di futuro
                                                Incipit: Parla con lei, di Pedro Almodovar, 2002

Ore 16. A. De Rosa:                   Carlo Scarpa. Nostalgia dell’altrove.
                                                Visita esterna guidata al Portale di ingresso dell’Università IUAV
                                                (Istituto Universitario di Architettura di Venezia)
                                                e al Negozio Olivetti in Piazza San Marco

Lunedì 29 agosto               

9,30 – 11,30   G. Caramore:       Perdita. Uscire dal mondo.
                                                Incipit: Supernova, di Harry Macquen, 2020         

Ore 16.00 A. De Rosa:                Perdersi e ritrovarsi. Borges e il labirinto vegetale
                                                della Fondazione Cini.
                                                Visita esterna guidata al giardino-labirinto dedicato a J.L. Borges
                                                nell’Isola di San Giorgio Maggiore

Martedì 30 agosto         
Ore 9,30-11,30. G. Caramore:    Libertà. Ciò che continuamente si   trasforma.  
                                                Incipit: “Dietrich Bonhoeffer. Responsabilità e libertà”.
                                                A cura di Protestantesimo, RAI 2.

 

Ore 12. Conclusioni

Per maggiori dettagli sul corso e modalità di iscrizione

DIALOGHI DI PISTOIA 27-29 MAGGIO 2022
XVIII EDIZIONE.
NARRARE HUMANUM EST. La vita come intreccio di storie e immaginari

Gabriella Caramore a colloquio con Caterina Soffici

“Dove nascono le storie”

Da giovedì 26 maggio a domenica 29 maggio 2022
Vicenza, Brolo Palazzo vescovile, Piazza Duomo 11

Nell’ambito del Festival Biblico 2022
APOCALISSE. “E VIDI UN NUOVO CIELO E UNA NUOVA TERRA” (AP 21,1)

Cinque incontri introdotti e coordinati da Gabriella Caramore.
Il libro biblico si presta particolarmente a una lettura capace di guardare al nostro drammatico presente alla luce di una possibilità di futuro.

Gli incontri:

Giovedì 26 maggio, ore 18
Introduzione all’Apocalisse di Gesù Cristo
secondo Giovanni
Con don Claudio Doglio, biblista

Venerdì 27 maggio ore 18
La città celeste tra ebraismo e cristianesimo
Con Ilenya Goss, pastora valdese

Sabato 28 maggio, ore 11.45
Homo apocalypticus: un uomo perennemente in crisi
Con don Luca Pedroli, biblista

Sabato 28 maggio, ore 19.15
La donna vestita di sole
Con Silvia Zanconato, biblista

Domenica 29 maggio ore 10.30
Alla Chiesa italiana scrivi: non ti manchi il coraggio
Con Marinella Perroni, biblista,
e Andrea Grillo, teologo

Domenica 22 maggio 2022. Ore 18.00-19.30
Chiesa Santa Maria dell’Uliveto, annessa all’Hospice Casa Madonna dell’Uliveto
Albinea (Reggio Emilia)

“Pazienza. La passione di vivere e morire”

Con Gabriella Caramore – A cura di Giovanni Mareggini
Interventi musicali di Chiara Bigi, al flauto;
Davide Incerti, al pianoforte

https://Madonna-uliveto.org

Botticelli – Dettaglio

Presentazione del libro

“Karl Barth, Charlotte Von Kirschbaum,
Un amore. Lettere 1925-1935″
a cura di Beata Ravasi e Fuvio Ferraio, Claudiana 2022

Martedì 29 marzo, ore 17,00
Aula Magna Marianum, Roma

In presenza e on line


Karl Barth, Charlotte Von Kirschbaum

Presentazione del libro
“Maschilità in questione”
a cura di Antonio Autiero, Marinella Perroni Queriniana

Sabato 19 marzo, ore 18,00

Gli autori ne parlano con Gabriella Caramore e Stefano Ciccone
Presso ELI Esperienze Libri Idee Viale Somalia 50/A Roma


Maestro di Serrone (1616-20 circa)

“L’acqua e la pietra. La parola “Dio””

Venerdì 18 marzo, ore 19,00
Incontro online da
Bergamo, Bata Vergine in Longuelo

Con Gabriella Caramore
Introduce Massimo Maffioletti


Mascherone

“Cieli vuoti. La parola “Dio””

Lunedì 14 marzo, ore 21,00
Incontro online da San Martino di Venezze
https://meet.google.com/nfx-gcwr-gfr

Con Gabriella Caramore
Introduce Giuliano Zattarin

Rafal Olbinski, Illusione

“Io e la Bibbia”
Mercoledì 12 gennaio, ore 20,30  –  Corso online organizzato da BIBLIA

Il corso inizia martedì 11 gennaio 2022. L’intervento di Gabriella Caramore sarà ascoltabile in diretta, alle 20,30, e poi sui social a partire dal 12 gennaio.

Entra nella riunione in Zoom:  https://zoom.us/j/92395200049…
ID riunione: 923 9520 0049    Passcode: 998482    Il presente link è valido per tutti gli incontri.
Per eventuali problemi di collegamento potete contattare la segreteria al 392/3032325.
Biblia, Associazione laica di cultura biblica onlus;  via Arrighetto da Settimello, 129;  50041 Settimello